ULTIMA NEWS

Gli elettori di centrodestra dell'Emilia Romagna facciano voto disgiunto

24.01.2020

(ANSA) - ROMA, 24 GEN - "L'Emilia Romagna per la sua storia, per la sua gente, per quello che rappresenta per l'Italia intera domenica avra' una reazione civica verso chi sta inquinando il Paese con sentimenti di rabbia, di odio e intolleranza verso il prossimo. L'Emilia Romagna e' la locomotiva del Paese, non possiamo lasciarla in mano a chi pensa che la politica sia odio e rabbia.

Questa terra straordinaria merita sviluppo e persone in grado di amarla e difenderla come Bonaccini, non politici assenti come la Borgonzoni o presenti solo in campagna elettorale come Salvini che vi ha preso in ostaggio. Uno che va in giro citofonando alle persone accusandole e denigrandole, che parla di dazi e fili spinati, che distruggere l'Europa cosa c'entra con voi? Anche con chi non vota a sinistra. Chi non vota a sinistra dovrebbe difendersi da Salvini, votando Bonaccini". Cosi' il ministro per gli Affari regionali e le Autonomie, Francesco Boccia, incontrando in piazza i militanti PD a San Pietro in Casale (Bologna).

"In Emilia Romagna e' previsto il voto disgiunto, faccio appello anche agli elettori di centrodestra - aggiunge il ministro Boccia - che si vergognano di tutto quello che stanno vedendo attraverso Salvini e la Borgonzoni: salvate la vostra terra, votate Bonaccini perche' gli emiliano romagnoli hanno bisogno di chi rispetta questa terra, di chi ama questa storia straordinaria, che ha radici sociali che tengono viva e forte l'Italia intera".

VIDEOGALLERY

ULTIMI TWEET

ULTIME NEWS DA FACEBOOK