ULTIMA NEWS

Avanti con coraggio su redistribuzione, gli effetti degli 80 euro si vedranno nel 2015

28.08.2014

ANSA, ROMA 28 AGO - "Accostare oggi la gelata delle vendite del commercio al mancato funzionamento del bonus di 80 euro che e' operativo dal 27 maggio significa distorcere le regole basilari dell'economia e contrabbandare chiacchiere da bar con teorie che con l'economia non hanno nulla a che fare". Così il presidente della commissione Bilancio Francesco Boccia, in questi giorni a Chicago per un lavoro sul fisco dell'economia digitale.

"All'impatto redistributivo - sostiene Boccia - sugli ottanta euro si potrà dare un giudizio solo e soltanto nel primo trimestre del 2015. Attendersi movimenti in chiave macro economica dopo soli tre mesi è un'offesa non al governo, o a qualsiasi scienza economica, ma al buon senso. Personalmente lo sostengo da un anno occorre curare al piu' presto la deflazione che per certi versi e' piu' pericolosa dell'inflazione galoppante".

"Mi permetto - aggiunge Boccia - di ribadire la mia proposta di prevedere un aumento controllato per un solo biennio del debito pubblico la cui crescita non s'interrompe tagliando qua e la' come qualche esponente di governo vorrebbe, ma facendo riprendere la crescita. Se questa non riparte, non s'abbassa il debito pubblico, lo dice la matematica".

VIDEOGALLERY

ULTIMI TWEET

ULTIME NEWS DA FACEBOOK