NEWS

La legge elettorale impone alleanze. Il M5S sulle povertà è un alleato naturale

10.10.2018

Mostrano i loro limiti ogni giorno, ma visione comune sulle povertà

“Una parte consistente della società a cui si rivolge il M5S è molto simile a quella a cui si rivolge il PD, loro hanno avuto la capacità di intercettare dei bisogni che la società poneva come prioritari. È il PD che ha voluto una legge proporzionale che non consente di essere autosufficienti per governare il Paese e dal momento che non ci si può alleare con Salvini, che rappresenta la destra italiana, un dialogo con l’elettorato del M5S mi sembra inevitabile. Quando parlano di povertà parlano di un tema che non può non essere una priorità anche per il PD.

Alla prova dei fatti stanno facendo molti errori perché il reddito di cittadinanza, così come lo stanno pensando, rischia di essere un pasticcio; ma la diagnosi sulle diseguaglianze e sulla condizione sociale del Paese è corretta.

Gli elettori che ci hanno voltato le spalle devono tornare a casa, perché la loro casa naturale è il Partito Democratico. Per questo motivo non mi stancherò mai di dire nella campagna congressuale: tornate tutti a casa. Venite e aiutateci a ricostruire il Pd a porte aperte”. Così Francesco Boccia, deputato PD e candidato alla segreteria del partito democratico, in un’intervista a FanPage.it

CONDIVIDI QUESTO ARTICOLO



COMMENTA CON FACEBOOK

LEGGI ALTRI ARTICOLI